Eureka

Stato: 
Archivio
Codice: L002033
Autore: 
Edgar Allan POE (Aut)
Agostino QUADRINO (Tra)
Giovanni LASSU (Cop)
Editore: 
L'UNITÀ
Collana: 
Illusioni & fantasmi
Num.: 
12
Descrizione: 

Nel poema in prosa Eureka, Poe tocca problemi come l'infinità dell'universo, la sua origine nel tempo, la distribuzione della materia. E il ruolo della vita. Problemi complessi, ancora oggi dibattuti nella cosmologia contemporanea.
Eureka è un'opera singolare e affascinante, nella quale l'autore sviluppa una cosmologia basata su un principio metafisico, a partire dal quale vengono dedotte logicamente numerose conseguenze fisiche.
Poe suggerisce un'interessante visione della gravitazione, che viene interpretata come ritorno all'unità di tutte le cose. E nel dispiegarsi del ragionamento, l'autore di Eureka giunge a interessanti conclusioni sulle premesse fondamentali di ogni cosmologia, cioè sulle questioni riguardanti l'infinità dell'universo, la sua origine nel tempo, la distribuzione della materia, e il ruolo della vita in un universo in evoluzione. Si tratta di problemi complessi, non a caso ancora oggi studiati e dibattuti nell'ambito della cosmologia scientifica.

Pag. 5 - Nota introduttiva - Nota.
Pag. 9 - Prefazione - Edgar Allan POE.
Pag. 19 - Eureka - Edgar Allan POE. - Romanzo.

Edizione: 
prima
LEM: 
4.00
Condizioni: 
copertina morbida con scritte e pagine brunite dal tempo. Buono.
Categoria: 
SAGGI
Prezzo: 4,00€