Anathem. Il pellegrino

Stato: 
Archivio
Codice: L013405
Autore: 
Neal STEPHENSON (Aut)
Valentina RICCI (Tra)
FOTO (Cop)
Editore: 
RIZZOLI
Collana: 
Rizzoli HD
Ciclo: 
Anathem.
Descrizione: 

È l'anno 3689 e il pianeta Arbre vive un periodo di pace e serenità. Nel suo passato ci sono imperi, colpi di stato militari, gli Eventi Tragici e la Ricostituzione, il Primo, il Secondo e il Terzo Sacco, ma nei secoli è stato raggiunto un equilibrio. Gli scienziati, i matematici, i filosofi vivono chiusi nei loro "concenti", e si dedicano alla pura speculazione teorica senza avere nessun contatto con la tecnologia, che invece segna l'esistenza del resto della popolazione: gli "extramuros", sottoposti al Potere Secolare. Ma qualcosa minaccia l'ordine perfetto di Arbre: lo dimostra l'espulsione dal concento di Saunt Edhar, al canto struggente dell'Anathem, del sapiente Orolo, che osservando il cielo ha scoperto un oggetto luminoso in avvicinamento. Sarà il suo allievo prediletto, il diciottenne fraa Erasmas, ad avere una parte cruciale nel dramma che sta per svolgersi su Arbre. E toccherà a lui, alla compagna Ala e agli altri novizi esplorare il mondo di fuori: sino ai confini più estremi.

Edizione: 
prima
LEM: 
5.25
Condizioni: 
cartonato con sovracopertina, manca talloncino del prezzo. Ottimo.
Categoria: 
FANTASCIENZA
ISBN: 
9788817041171
Dimensioni: 
162 x 244
Prezzo: 13,00€
Sconto: 
35%