Il Codice Cesare (su licenza Rizzoli)

Stato: 
Archivio
Codice: L000535
Autore: 
Johannes Mario SIMMEL (Aut)
Teresa CAMERANI MARCATO (Tra)
Giovanni MULAZZANI (Cop)
Editore: 
CDE CLUB DEGLI EDITORI
Collana: 
Libri Club
Num.: 
068
Descrizione: 

Durante un rigido e nevoso inverno viennese, arriva dall'Argentina Manuel Aranda per una triste circostanza: suo padre, il celebre scienziato, è stato ucciso da una dolce e mite signora, Valerie Steinfeld, che a sua volta si è uccisa. Il delitto è assurdo e misterioso. Manuel vuol conoscerne i moventi e ben presto si trova a vagare in un labirinto di terrore, nella rete intricata di servizi segreti che giocano senza scrupoli con la vita umana, servendosi delle colpe e dei vizi di una società corrotta. Secondo il commissario Groll, in Austria operano mediamente non meno di cinquantamila agenti stranieri. Manuel è incappato nel pieno di questa ragnatela. Suo padre aveva scoperto un'arma chimica micidiale che nessuna grande potenza era disposta a farsi scappare. In un mondo traboccante d'agguati, l'argentino può solo fidarsi di Irene Waldegg, nipote dell'assassina suicida, che si innamorerà di lui. Dal suo racconto, emergerà l'incredibile figura di Valerie, personaggio straziante e moralmente straziato che non sarà facile dimenticare.
In questa storia di violenza e di cinismo s'inseriscono ricordi tristi e disperati di un sinistro passato che non vuole morire. Rivivono, nell'ambigua casa di Nora Hill che quasi magicamente tiene le fila di una indagine sempre più intricata, i giochi erotici e le raffinate orge del famigerato Salon Kitty. Ed emerge infine una Vienna traboccante di sinistro fascino in una vicenda che conferma Simmel uno dei più grandi narratori del nostro tempo.

Edizione: 
prima
LEM: 
4.00
Condizioni: 
cartonato con sovracopertina con pieghe e tagli. Discreto.
Categoria: 
NARRATIVA
Prezzo: 4,00€
Sconto: 
50%