Uno yankee alla corte di re Artù

Stato: 
Archivio
Codice: L006651
Autore: 
Mark TWAIN (Aut)
Lucia GOTTI (Tra)
FOTO (Cop)
Samuel Langhorne CLEMENS (Ps)
Editore: 
Bruno MONDADORI
Collana: 
Narrativa per la scuola
Num.: 
69
Descrizione: 

Il protagonista del romanzo è Hank Morgan, un comune cittadino di Hartford nel Connecticut, che misteriosamente si trova trasportato indietro nel tempo all'Inghilterra medioevale del leggendario re Artù (l'anno esatto è il 528). Hank utilizza le proprie conoscenze tecniche e la propria intraprendenza yankee per farsi strada nella società estremamente superstiziosa, brutale e ottusa in cui è capitato, ma alla fine diventa una vittima dei lati più oscuri della sua stessa mentalità "moderna".
Il romanzo è centrato sulla parodia dell'idealizzazione romantica del Medioevo diffusa nella letteratura del XIX secolo (per esempio nell'opera di Walter Scott); vi si trovano comunque anche momenti di critica pungente al mondo contemporaneo. Con la sua rappresentazione della tecnologia della fine Ottocento immersa in un contesto fantastico (Hank ottiene successo "inventando" il telegrafo, la bicicletta e via dicendo), Un americano viene talvolta considerato come un precursore del genere fantascientifico (e del filone steampunk in particolare). Con ogni probabilità costituisce anche la prima opera a svilupparsi attorno al tema del viaggio nel tempo.

Edizione: 
ristampa
LEM: 
4.00
Condizioni: 
copertina morbida alcune pagine hanno scritte a matita nera e colorata, Discreto.
Categoria: 
FANTASCIENZA
ISBN: 
9788842401049
Prezzo: 6,00€
Sconto: 
35%